Borsa doubleface con manici per notebook (tutorial)

mercoledì 29 dicembre 2010

Abbiamo preparato (lavoro di squadra ;) una borsa per notepad super-imbottita. All'interno se volete potete preparare una bustina con cerniera per inserire il notepad e la taschina per la chiavetta.

Zuppa di ceci e calamari

Si sa, i legumi e i frutti del mare si trovano a meraviglia!
Questa combinazione, sono certo, stuzzicherà anche i palati più esigenti.
Si sposa ottimamente con un bianco di carattere tipo Falanghina o un Vermentino di Bolgheri.
Una buona alternativa ai normali primi di pasta.
Gustatevelo!

Ingredienti
Per 4 persone
400g di calamari meglio se piccoli
300g di ceci
1 spicchio d'aglio
Peperoncino
Sale
Olio extra vergine d'oliva
4 cucchiai di salsa di pomodoro

Preparazione
Pulite i calamari e tagliateli in anelli da un cm e lasciate intatte le teste con i tentacoli.
Aiutandovi con un frullatore riducete in crema 200g di ceci precedentemente lessati (vanno bene anche quelli in scatola) e lasciate interi gli altri 100g.
In una padella capiente fate scaldare l'olio con l'aglio e il peperoncino aggiungendovi poi i calamari.
Dopo 5 minuti aggiungete i ceci, sia interi che frullati, la passata di pomodoro, aggiustate di sale e cuocete a fuoco basso per 20 minuti, cioè per il tempo necessario affinchè i calamari diventino teneri.
Impiattate versando la zuppa su una fetta di pane leggermente abbrustolito, aggiungendo una spruzzata di olio extra vergine.

Gamberi alla crema di broccoli

Questo è un secondo che però, all'occorrenza, può diventare un ottimo condimento per una pasta.
Ricetta facile per un piatto dal risultato sorprendente; il sapore delicato dei gamberi mantiene la propria personalità sebbene sposato alla forza dei broccoli.
Provate e poi fatemi sapere!

Ingredienti
Per 4 persone
4/5 gamberi argentini
250g di broccoli
1 spicchio di aglio
Peperoncino in polvere
Sale
Olio extra vergine di oliva

Preparazione
Dopo averli lavati sotto acqua corrente, cuocete i broccoli in acqua bollente o al vapore finchè non siano lessati. Scolateli conservando un pò dell'acqua di cottura. Passateli al frullatore fino ad ottenere una crema non troppo asciutta.
Nel frattempo, dopo averli sgusciati e puliti, mettete i gamberoni in una padella con poco olio caldo, lo spicchio d'aglio in camicia e una presa di peperoncino. Fate andare per 5 minuti e poi aggiungete la crema di broccoli e se necessario un pò dell'acqua di cottura dei broccoli per dare la giusta cremosità. Aggiustate di sale e continuate la cottura per il tempo necessario perchè gli ingredienti si amalgamino (2/3 minuti)
Impiattate aggiungendo un pò di olio extra vergine a crudo.

Datteri al Caprino


Un azzardo? Forse! Ma questo antipasto è proprio da provare. Il dolce dei datteri viene mitigato dal caprino e definitivamente domato dalla pancetta e ciò che ne esce è un sapore molto particolare ma assolutamente gustoso.
E' un antipasto adatto ad introdurre una cena ricca di sapori importanti, dai ragù agli arrosti, ai brasati fino alle grigliate e accompagnati da vini sicuramente strutturati.

Bustina porta-tutto con cerniera (tutorial)

martedì 28 dicembre 2010


Tutorial per veloce bustina con cerniera foderata. Questa volta ne ho preparata una per il navigatore, ma si possono preparare di ogni dimensione.

Facile tutorial borsa con manici doubleface

domenica 26 dicembre 2010


Ho trovato su internet questo tutorial di Skip to My Lou perfetto per principianti che vogliono creare nuove borse doubleface.
E' un'ottima base per inventare vari modelli.
Io ne ho fatte finora tre versioni:
- La borsa della Pace
- La mini-borsetta da bambina con materiale di recupero
- Il porta bottiglietta in seta (no, dico, quando una è chic!)

Tutorial in italiano
Riporto in italiano il procedimento, potete dare un occhio al tutorial originale nel caso le mie foto non vi fossero chiare.

Bambola di stoffa

martedì 21 dicembre 2010

Il mio primo tentativo di fare una bambola di stoffa è stato tutto sommato soddisfacente.

Mi sono messa alla ricerca di modelli esistenti e ho trovato queste splendide bambole, che poi sono una rivisitazione della famosa Black Apple Doll.
Me ne sono innamorata e ho provato a rifarla per la nostra piccola nipotina.
Purtroppo non avevo stoffe altrettanto belle a disposizione.
E' stato il primo regalo di Natale preparato e... confido che la bambina non navighi in internet.
Ho seguito il cartamodello della Black Apple Doll, ma le gambine mi sembrano un po' sottili. Consiglio di allargarle un po'.
E non segnate sulla stoffa con il pennarello come fa lei se non siete super esperte. Nella mia si vede ancora il segno in trasparenza.
Per il viso invece mi sono ispirata alle due gemelline.
Mi sono anche un po' incasinata con le braccia, ma questa è un'altra storia.

Ho voluto combinare esperienze tattili diverse e quindi le ho messo al collo una collana che avevo preparato secondo il modello di Amy Butler.

Anche se a mio parere richiede qualche correzione, questo modello è fantastico.
Si presta a essere trasformato in mille modi.

Filetto di tonno al limone

domenica 19 dicembre 2010

Ingredienti per 4 persone
4 fette di filetto di tonno
2 limoni
2 cucchiai di farina bianca
1/2 bicchiere di brandy
1 ciuffo di prezzemolo
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.

Tortelli di patate al ragù d'anatra.

Il piatto principe della cucina mugellana. Tra i vari ristoranti e trattorie della zona non ne esiste uno che non includa i Tortelli di patate nel proprio menù, senza considerare le numerose sagre ad essi dedicate che si susseguono nei vari paesi della valle durante la bella stagione.
Ci sono varie versioni sia per quanto riguarda il ripieno che il condimento, questa è quella che mi è arrivata attraverso le donne della mia famiglia.


Porri al gratin

Qualche volta, vivendo in aperta campagna, capita di avere grossi problemi di mobilità causa neve; per prepare il pranzo, quindi, siamo costretti ad arrangiarci con quello che abbiamo in casa.
Il porro, ortaggio invernale per eccellenza, in casa mia non manca quasi mai e può essere usato in più soluzioni. Il gratin è una soluzione semplice e veloce da preparare e il risultato è ottimo!

Non tutta la neve crea caos

sabato 18 dicembre 2010


Questa mattina sulla strada di casa...
Le impronte degli animali da interpretare, lo slittino, ovviamente il pupazzo di neve!
L'importante è avere viveri a sufficienza. E nessuna fretta.


Guerra di Pace. (Una storia vera)

giovedì 16 dicembre 2010


Una mattina come tante, la Guerra si svegliò nel suo lettino caldo e comodo.
Aprì le persiane riempendosi i polmoni di una buona boccata d'aria fresca. Inspirò profondamente dal naso: l'odore del Napalm di mattina era un toccasana. Fuori, il sole spaccava le pietre e i carri armati spaccavano teste.
Il vento creava curiose melodie sibilando tra le trincee deserte, seguendo l'allegro ed incalzante ritmo delle mitragliette e accompagnato dal dolce fischio dei siluri aerei. L'originale arrangiamento musicale proposto quella mattina prevedeva anche cori di voci bianche, che spiccavano armonicamente in grida e pianti.
Che splendida giornata.
Guerra si lasciò scappare un sorriso e oziosamente

Il Primo (E Il Secondo) Carro Volante.


Secoli e secoli fa, un uomo alzò gli occhi al cielo e guardò le stelle per la prima volta.
Era un evento più unico che raro, considerando che fino ad allora ad aver osservato con attenzione il cielo erano stati soltanto i bebè mentre si facevano lavare zone innominabili e nessun altro, eccezion fatta per Bubi, cagnolino che rotolandosi nell'erba aveva fatto grandi scoperte astronomiche che non aveva mai potuto comunicare a nessuno. Ma questa è un'altra storia.
Dicevamo appunto che quell'uomo, trasportatore di carri e carriole a tempo pieno (purtroppo per lui sempre cariche e pesanti), aveva per un attimo alzato lo sguardo al cielo stellato, e in mezzo a tutti quegli inutili e poco suggestivi puntini luminosi era riuscito a trovare qualcosa di straordinario.

Filetti di cernia al gratin

mercoledì 15 dicembre 2010

Ingredienti pee 4 persone:
8 filetti di cernia
500g di besciamella
300g di carciofi
2 cucchiai di farina bianca
3 cucchiai di olio extra-vergine di oliva
2 cucchiai di pinoli
1 cucchiaio di grana grattugiato
1 ciuffetto di prezzemolo
1 spicchio di aglio
Sale e pepe q.b.

Farfalline salmone e spigola

Ingredienti per 4 persone:
320g di farfalline
300g di tranci di salmone fresco
300g di filetti di spigola
1 noce di burro
1 bicchiere di brandy
100g di mandorle con buccia
1 mazzetto di rucola
1 litro di latte
sale e pepe q.b.

Crostoni alla pescatora

Ingredienti per 4 persone
12 fette di pane casalingo
1/2 l di besciamella
100g di cozze sgusciate e sgocciolate
50g di salmone affumicato
150g di gamberi
1 ciuffo di prezzemolo
1 uovo
1 noce di burro
2 cucchiai di grana grattugiato
sale e pepe q.b.

Insalata di seppie e fagioli

Ingredienti per 4 persone
800 gr di seppie
500 gr di fagioli Spagna cotti
1 cuore di sedano
12 pomodori ciliegini
1 ciuffo di prezzemolo
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.
scaglie di grana per decorare

Per la cottura della seppia
1 costola di sedano
1 cipolla
1 carota
1 pomodoro
1 limone

Preparazione
Pulite gli odori e metteteli in una pentola con l'acqua e il sale, fate bollire per 10 minuti, quindi aggiungete le seppie pulite e lavate.
Portate a cottura le seppie, facendo bollire a fuoco lento per circa 40 minuti.
A cottura ultimata tagliate le seppie a lamelle sottili, sistematele sopra un vassoio, aggiungete i fagioli, il sedano tagliato a rondelle e i pomodori tagliati a spicchi.
Condite con olio, sale, pepe e limone e decorate con il prezzemolo tritato e il grana.

Per la presenza nel blog di questa ricetta (e di altre) devo ringraziare Sauro, uno chef molto bravo che ha tenuto dei corsi di cucina ai quali io ho partecipato più volte.

Palombetti al cartoccio

Ingredienti per 4 persone
12 fette piccole di palombo
300gr di funghi champignons trifolati
200gr di gamberetti sgusciati
16 cozze
2 pomodori maturi
3 cucchiai di farina bianca
1 ciuffo di prezzemolo
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.

Preparazione
Pulite i funghi, tagliateli a pezzetti e metteteli in padella con 2 cucchiai di olio, aglio, prezzemolo e sale. Cuoceteli coperti per 10-15 min per trifolarli.
Infarinate le fettine di palombo e fatele rosolare da ambo le parti in una padella con l'olio aggiungendo sale e pepe.
Pulite le cozze e fatele aprire in un tegame; prendete 4 fogli di alluminio e sistematevi su di ognuno 3 fette di palombo, i funghi trifolati, i pomodori maturi tagliati a dadini e le cozze, aggiustate di sale e pepe e aggiungete un po' di prezzemolo tritato e un filo d'olio; chiudete i fogli di alluminio e disponeteli su di una teglia da forno.
Cuocete per 20 minuti a 200°.
Disponete il cartoccio sul piatto di portata, apritelo e servite.

Per la presenza nel blog di questa ricetta (e di altre) devo ringraziare Sauro, uno chef molto bravo che ha tenuto dei corsi di cucina ai quali io ho partecipato più volte.

Polpette di pesce piccanti

Ingredienti per 6 persone
200g di filetto di merluzzo
200g di platessa
200g di mollica di pane
100ml di latte
2 uova
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di grana padano
1 ciuffo di prezzemolo
la buccia di 1/2 limone
sale, pepe e paprika q.b.

Sformatino di polenta e stoccafisso al tartufo nero

lunedì 13 dicembre 2010


Questa ricetta, abbastanza elaborata e che richiede una giusta presentazione ripaga con il gusto il tempo che ha richiesto per la sua preparazione.
Anche questa volta Michele si è superato, regalandoci questa nuova versione di "mare e monti" veramente molto gustosa.
Buon appetito!

Collana con anelli per tenda


Mi continuavano a capitare per le mani degli anelli di plastica che avevo sicuramente comprato per le tende ma non mi ricordo di avere mai utilizzato.
Ci ho fatto una collana all'uncinetto. ;)
Non ho le foto della preparazione ma ho cercato di ricostruire il tutto con uno schema.
Più difficile da spiegare che a farsi.
Ho usato la lana avanzata dalla preparazione del mio mini-poncho.

Capesante gratinate

domenica 12 dicembre 2010

Rimaniamo nella semplicità e nel sapore. Questa ricetta si prepara in 10 minuti e il risultato è veramente gustoso oltre che scenografico. Questo mollusco, che si porta dietro il sapore del mare, può essere servito sia come antipasto che come secondo piatto, magari per una cena dove si va alla ricerca di qualche soluzione diversa dal solito.

Spaghetti vongole e zafferano

Spazio alla sperimentazione!
Due sapori ben distinti.
Alla "spiccata personalità" dello zafferano si unisce l'intensità delle vongole, quello che ne esce è un gusto pieno, importante, che ti riempie la bocca.
Da provare.

Bucatini pesce spada e melanzane

Non sono un appassionato di melenzane, ma devo dire che questo piatto mi ha dato veramente soddisfazione nel gustarlo. Michele, sempre molto attento nell'esecuzione, ci ha fatto assaporare un pò di quella Sicilia che tanto ama e che spesso ricorre nelle sue performances culinarie. Bravo.

Resettone, Milano 5-7 Novembre 2010

sabato 11 dicembre 2010

Menu

Cena del venerdì
Primo: Bucatini pesce spada e melanzane (Michele)
Vino: Sylvaner

Secondo: Polpo affogato (Marco)
Vino: Muller Thurgau di Sicilia


Polpo affogato

Questa è una ricetta estramamente semplice nella preparazione, anche se è lunga nella cottura (circa 2 ore), ma questo permette di trascorrere l'attesa magari dedicandosi ad attività ludiche!

Il risultato è un intenso sapore di mare, una carne tenera e gustosissima e un sughetto che può essere usato sia per accompagnare il polpo che per condire pasta o riso.

Bambola di stoffa (primo tentativo)

venerdì 10 dicembre 2010

Ecco il mio primo tentativo per una bambola di stoffa imbottita.
A me piace molto, la trovo elegante e mi piace soprattutto l'averla fatta con materiale di recupero.
Riconosci le tendine della mia vicina? E l'avanzo di zanzariera?
Ma la testa non sta su. Niente da fare. Nemmeno con il collare di feltro.
Ecco perché sono passata al tentativo numero due.

Borsa della Pace


Con il metodo spiegato in questo tutorial, ho preparato una borsa della Pace.
Per l'esterno ho usato la nostra bandiera della pace, per l'interno una fodera rossa.
Per ora è un modello unico creato per una ragazza speciale, ma non escludo di farne almeno un'altra per me. Mi è piaciuta troppo!


Questo modello è stato creato il 10 dicembre 2010. Potete copiare liberamente questo modello per uso personale ma non per scopi commerciali. Grazie.

Albero di natale

mercoledì 8 dicembre 2010

Sedanini prosciutto e cipolla

Questa ricetta richiede poco tempo per la sua realizzazione (il condimento si prepara nei 10 minuti di cottura della pasta), gli ingredienti sono spesso presenti in casa e il risultato è decisamente gustoso.




Ingredienti per 4 persone
400g di sedanini (o mezze penne)
1 cipolla rossa
150g di prosciutto crudo
1/2 bicchiere di vino bianco
5 cucchiai di olio extra vergine
Pepe
Parmigiano

Fiocchi di neve fantasia

martedì 7 dicembre 2010


Questa decorazione natalizia di grandissimo effetto è praticamente a costo zero, facile e veloce.

Piace a grandi e piccini e si adatta un po' a tutte le case.
Il segreto è di prepararne almeno una ventina grandi e piccole e appenderle al soffitto con il filo bianco ad altezze diverse .
L'aria che si muove le sposta armoniosamente e le loro ombre creano un effetto davvero magico.

Collana di cannucce e carta colorata

domenica 5 dicembre 2010


Ecco un lavoretto semplice che si può improvvisare in pochi minuti... se avete in casa qualche cannuccia.
E' molto facile e le bambine possono farlo da sole con un po' di aiuto.

Crostini toscani

Immagine: saimicadove
Quale miglior modo di iniziare la pubblicazione di ricette se non da un ottimo antipasto?
I crostini di fegato sono un gustosissimo esempio della tradizione culinaria toscana.
Semplici da preparare e molto economici, di sicuro successo.

Ingredienti

Fegatini di pollo 250g
Cipolla 1 piccola o 1/2 se grossa
Salvia 4/5 foglie
Olio extra vergine di oliva 5 cucchiai
Acciughe sott'olio 4 filetti
Capperi 1 cucchiaio da minestra
Vino bianco 1/2 bicchiere

Ghirlanda di Natale di abete ed edera (facile)

sabato 4 dicembre 2010

Fa moolto freddo ed è scattata l'ora x per i lavoretti di Natale.
Abbiamo fatto per prima cosa la ghirlanda. Visto che non piove io e la bambina siamo uscite a prendere edera e rametti di abete senza biodegradarci.
Noi abbiamo scelto quello che avevamo a disposizione intorno a casa, con la stessa tecnica potete usare altri materiali.
Le imperfezioni sono volute - ahahahah.



Questo progettino ci è costato 4 euro.

Il Sommo e il Nano. (Endecasillabi)

giovedì 2 dicembre 2010


O Silvio, uccellator a destra e a manca
perché continui ancor a dir cazzate
perchè la lingua tua più non si stanca?

Bestemmie tue non provocan risate
e dico lingua tua, tu usala pure
per giochi nelle ville tue private

ma non da Presidente, este avventure
non farle in nome di questo stivale
il mondo non è sol di scollature.

E se rincorrer vuoi le tue cicale
nessuno vieta al vecchio il bungabunga
ma scegli: o presidente od animale.

Artigianalmente, provare un forum

mercoledì 1 dicembre 2010

Ho deciso di condividere con donne italiane i miei tentativi craft craft.
Quindi mi sono iscritta ad artigianalmente. Mi sembra che siano tutte molto brave e quindi temo un po' l'idea di affacciarmi nella comunità.
Quello sopra è il banner con cui ho deciso di presentarmi.

Vediamo...

Ah devo scegliere un avatar, ovviamente l'Orsa ;)