Voglio mettere in ordine: conservare l'incredibile o buttare ogni cosa?

sabato 5 febbraio 2011

Come ormai mi succede sempre più spesso mi dedico all'impresa impossibile di rimettere in ordine il materiale per i "lavoretti".

E siccome ormai ci litigo quasi tutte le settimane vuol dire che
a) non ho abbastanza spazio
b) non sono capace di organizzare il materiale
c) non sono capace di tenere in ordine quello che ho riordinato solo due minuti fa
d) conservo troppe cose.

E non è un quiz, sono tutte cose terribilmente vere.

C'è casino dentro e fuori, sopra e sotto. C'è casino dappertutto.

La mia lotta verso l'ordine è sempre stata motivata da due fattori, uno più contingente (i nervi di mio marito) e l'altro più filosofico (il Feng Shui).

Per convincermi che dovevo davvero smettere di conservare le cerniere rotte, i pezzetti di carta, plastica, stoffa di mezzo centimetro quadrato ho studiato per mesi il feng shui nella versione che ci è arrivata in occidente. E ho scoperto che il Decluttering è una grandissima palla inventata da noi occidentali in epoca recente. Anche la parola in effetti suona malissimo.-

Se siete interessati potete leggere una bella panoramica con bibliografia della mistificazione Feng Shui = Ordine e pulizia.
Evviva, posso continuare a fare casino!

Non proprio, a mio marito non piace vedere il mio materiale espandersi come un blob e prendere il controllo dell'armadio della biancheria, del davanzale, delle panchette, delle sedie, del pavimento.

Non ho ancora trovato la mia soluzione. Temporaneamente ho sostituito le mie scatole di recupero di tutte le forme (molte rotonde, dei biscotti) e i cestini con scatole bianche a costo limitatissimo, anonime ma chiuse e impilabili.

Sul web ci sono idee di tutti i tipi ma mi sanno più di foto scattate per impressionarci che di soluzioni praticabili in una casa normale.

Esiste qualcuno con un armadio pieno di bottoni, fili, carta, cartoncini più bravo/a di me che vuole darmi qualche consiglio?
Se oltre che esistere sei anche passato/a di qui, lascia un commento qui sotto :)

Confesso, ho scritto questo post anche per smettere di riordinare per qualche minuto!

1 commenti:

Anonimo ha detto...

consolati e spera, dopo i 50 si diventa un poco più ordinati. o forse si impara solo a nascondere meglio.

Posta un commento

Lascia un commento, ci fa piacere :)
L'educazione è d'obbligo, l'allegria la benvenuta


Articoli correlati per categorie