Da tre giorni senza acqua

lunedì 18 aprile 2011

Da sabato siamo senz'acqua.
La pompa che porta l'acqua alle nostre case è guasta e quella nuova si è bruciata appena sostituita.

Sapete cosa vuol dire vivere senz'acqua ai nostri tempi?

Vuol dire che dopo che hai finito di usare tutti i piatti e soprattutto le pentole o li riusi o inizi a mangiare panini pranzo e cena.

Vuol dire che non puoi fare la cacca. Se la fai non puoi tirare lo sciacquone!

Vuol dire che non ti puoi lavare, se non le mani e i denti con la minerale.

Vuol dire che se stavi imbiancando non puoi pulire né te stesso né i pennelli (noi stavamo imbiancando, solito culo...)

Vuol dire che hai paura di avere sete di notte e non ti bastino le bottiglie. Anche se le hai comprate, sembra non bastino.

Vuol dire lavare la frutta e la verdura con mezzo bicchiere e non con l'acqua corrente a gogo (ricordarselo e fare anche dopo!).

Non potendo rinunciare specialmente al punto 2, ho comprato due taniche totale 50 litri e vado periodicamente alla fontanella comunale a riempirle.
E con un piccolo secchio tiriamo su acqua dal pozzo (ormai non potabile).

E se l'acqua non fosse più disponibile alla fontanella? Se fosse privatizzata e costosissima? Se qualcuno di noi non se la potesse permettere?

L'acqua è un bene prezioso. E di tutti.
Ricordiamoci di andare a votare al referendum! Senza acqua non si vive!

Giallo Canarino.

domenica 10 aprile 2011






"Ti ho scovato, maledetto."
Il commissario Zanieri mandò a chiamare tutti i sospettati: l'appuntamento era lì nella sala comune alle due e mezza spaccate. Ancora pochi minuti e il nome dell'assassino sarebbe stato reso noto, finalmente. Era riuscito a snodare l'intricato groviglio di fili, ed ora che li aveva disposti tutti ordinatamente davanti a sé, la soluzione gli sembrava così dannatamente facile. Certo era servito del tempo, indizio dopo indizio, interrogatorio dopo interrogatorio proprio come succedeva nei migliori libri gialli, ma alla fine c'era riuscito.

Il mio primo acquerello: copio Geninne's Art :)

venerdì 8 aprile 2011




Ho iniziato un corso di Acquerelli (la mia mente ha cancellato l'orrore fatto al corso) e per esercitarmi un po' a casa ho copiato un lavoro stupendo di Geninne'Art.
Ecco quindi il mio primo acquerello!
Volete vedere l'originale? Eccoli affiancati! Mi voglio fare del male ehehe...

Risotto alle fragole

sabato 2 aprile 2011

Ingredienti per 4 persone
350 gr. di riso
300 gr. di fragole
1/2 cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco secco
3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
Brodo vegetale
Una noce di burro
Sale
Parmigiano

Preparazione
Tritate la cipolla e fatela soffriggere nell'olio in un tegame capiente, stando ben attenti che non si abbronzi troppo. Quando la cipolla è appassita aggiungete il riso e continuate la cottura a fuoco vivo, mescolando spesso, fino a quando il riso non si è un po' tostato, quindi aggiungete il vino e fate sfumare.
A questo punto unite le fragole che avrete precedentemente tagliate in pezzi piuttosto piccoli, mescolate bene lasciando cuocere per un paio di minuti; ora aggiungete il brodo fino a coprire il riso, coprite e fate andare a fuoco medio. Fate andare aggiungendo del brodo affinchè il risotto non diventi mai troppo asciutto.
Quando il riso sarà quasi giunto a cottura spengete il fuoco aggiungete la noce di burro, coprite e fate mantecare per 6/7 minuti.
Servite ben caldo con una spolverizzata di parmigiano e, volendo, un pizzico di pepe.

Come aumentare i follower: finalmente un trucco!

venerdì 1 aprile 2011


Navigando e navigando ho scoperto un paio di trucchi interessanti per aumentare i follower che non avevo ancora visto in Italia. Il nostro blog è appena nato e abbiamo pochi follower. La cosa mi faceva sentire un po' sola. Ecco perché voglio condividere con voi che mi seguite queste piccole idee!








Ecco partiamo dal concetto di base...