Scrivere

Perché usare parole mie per presentare altre mie parole? Troppo autoreferenziale.

"Lo sputo sulla mano si asciuga, sul piccone.
Lo sputo in terra poi diventa fango, e Dio ci impasta Adamo.
Lo sputo contro il muro era rosa, di sangue.
Lo sputo per la fame è duro, e bestemmia.
Lo sputo contro il viso io non l'ho mai saputo fare,
e neanche dentro un piatto.
Lo sputo controvento, molte volte. Assolo, senza amore.

Lo sputo.
Lo sputo tiene insieme tutto quello che ho scritto." 
(Erri De Luca)

Qui quello che ho scritto, ai posteri (o forse ai postumi?) e non a me l'ardua sentenza.


-Nico-